Jean Miélot

Scrittore è una qualifica impegnativa. Me ne insignisco più per brevità e per amore di catalogo, che perché ritenga di averne titolo.

Esordiente tardivo, di non brillante preparazione umanistica, sia pure non del tutto illetterato, nutro da tempo ambizioni di novelliere e così, a un certo momento, ho voluto dare corso concreto a queste istanze.

Mandata in pubblicazione una raccolta di racconti nel 2012, sto ora lavorando a un romanzo completo, con la lentezza che contraddistingue tutte le mie iniziative, accentuata dalla dispersione delle energie e del tempo in vari interessi e attività differenti.

Sono e rimango un alacre e indaffarato scansafatiche e perciò non si può mai dire quando porterò a compimento quella o quell'altra impresa. Starò a vedere.