Il Commissario Chepì e la maestra

L'esperimento del racconto lungo mi è piaciuto e perciò voglio considerare quello come il numero zero di Chepì, mentre ho in lavorazione il vero numero uno, che si intitolerà Il Commissario Chepì e la maestra.

Si tratterà di un romanzo poliziesco a se stante, che si reggerà in piedi con le sue sole gambe, senza il bisogno di affiancarsi ad altri racconti, come ha invece fatto la vicenda d'esordio del mio commissario.

Il nuovo volume racconta di Chepì che in un tardo pomeriggio va a fare visita alla sua maestra delle elementari, oggi in pensione, la quale ha da raccontarle, stando all'ermetica telefonata che le ha fatto, un evento di sicuro interesse...